Aufguss in sauna

aufguss in sauna

 

Cos'è l'Aufguss in sauna

È una operazione in uso tra chi fa la sauna, soprattutto nei paesi di lingua tedesca. Consiste nel versare di colpo dell'acqua mescolata ad essenze aromatiche sulle pietre della stufa, in modo da produrre un forte getto di vapore molto caldo.

Un addetto - il meister - aumenta lo stimolo termico con colpi di asciugamano indirizzati verso le persone, che creano getti di vapore potentissimi, donando sensazioni incredibilmente piacevoli.

 

Dove e quando si svolge l'Aufguss

Nell'Oasi Kneipp delle Terme San Luca - Pluricenter. L'accesso è gratuito e compreso nei normali ingressi o abbonamenti all'area termale.

15.15 17.15 17.30 19.50 21.45
lunedì x x x
martedì x x x
mercoledì x x x
giovedì x x x
venerdì x x x
sabato x

 

Come si svolge l'Aufguss

L’aria diventa umida e un leggero vapore si dirige verso l’alto. Il meister crea delle turbolenze con l'asciugamano, facendolo volteggiare davanti e sopra la stufa. Poi dirige il flusso dell’aria calda verso le persone: ci sono alcune mosse classiche come l’Herumwirbeln (elicottero), l’Herunterschlagen (colpo secco dall'alto al basso) e il Damenspende (colpetti dal basso all'alto).

 

I consigli del meister per una sauna ottimale

1. Prima di accedere alla sauna lavatevi bene (doccia) e asciugatevi bene. La pelle asciutta suda meglio.

2. Nella sauna si entra con il telo da bagno GRANDE per motivi igienici, ossia per evitare che il sudore si depositi sul legno. Esistono teli speciali per la sauna con una misura di 180x60 cm.

3. Si entra senza ciabatte perché i materiali gommosi possono sciogliersi e le calzature usate possono dare origine a odori spiacevoli a causa del calore.

4.  Posizionarsi seduti (o sdraiati se vi è la possibilità) considerando che le panche più alte sono le più calde. Nessuna parte del corpo dovrebbe essere a contatto diretto con la panca, ma appoggiata sull’asciugamano.

5.  In sauna si prega di stare in silenzio per non disturbare il relax degli altri utenti.

6.  Fermatevi in sauna 10-15 minuti in base alla vostra predisposizione. Sono preferibili le sedute brevi e intense piuttosto che lunghe e tiepide.

7. Quando decidete di uscire fatelo lentamente, ricordandovi l’asciugamano e senza disturbare chi rimane in sauna.

8. Fase di raffreddamento: fate la doccia con acqua fredda partendo da gambe e braccia e continuando con schiena e busto, ovvero dalle estremità al cuore. Infine bagnate anche la testa per evitare cefalee. Quindi, immergetevi nel “pozzo degli audaci“ fino a quando non iniziate a rabbrividire leggermente, o frizionatevi il corpo con la granita di neve, partendo sempre dalle gambe per arrivare poi a braccia e busto.

9. La fase di relax dovrebbe durare almeno mezz’ora, per consentire al corpo di rigenerarsi e reidratarsi bevendo acqua o tisana.

10.  2-3 sedute in sauna al giorno sono più che sufficienti. Ciò che conta è la continuità: 1-2 volte alla settimana, anche in estate, giovano alla salute e esercitano un effetto positivo sull’organismo.

Il rito dell'Aufuguss
Il rito dell’Aufguss consiste nel versare acqua fredda o ghiaccio, arricchiti di oli essenziali, sulle pietre roventi della stufa.
Il getto di vapore risultante viene distribuito nell’ambiente a ritmo di musica dal “Maestro di Aufguss” a colpi di asciugamano o con l’aiuto di altri utensili di ventilazione.
Valgono le regole della sauna e non si può entrare una volta iniziata l’attività.

 




Newsletter

Ricevi novità, eventi e promozioni

Per cancellarti clicca qui